mercoledì 16 giugno 2010

La Legge di Murphy

Se avete stomaci deboli o soffrite di nausee gravidiche vi consiglio di astenervi dalla lettura di questo post. (Magari se soffrite di nausee gravidiche potreste sentirvi meno sole, ma io vi ho avvisate!)

La legge di Murphy ha già cominciato a colpire. Credevo sarebbe successo alla prima nottata di fila del fagiolino, quando orgogliosamente affermi che "adesso ha cominciato a dormire: finalmente!". E la sera successiva ti ritrovi in braccio un mostro urlante che si dispera come se stesse per essere picchiato e abbandonato (mi ricordo molto bene le nottate con mia sorella piccolissima e indemoniata, eh se me le ricordo!).
Insomma: da un paio di giorni avevo, sì, la solita fastidiosissima nausea, ma era un po' diminuita e lo stomaco era più calmino.
Oggi, quindi, mi esaltavo raccontando in giro e su Facebook che stavo meglio, cominciavo ad avere di nuovo fame e forse potevo ritenermi finalmente esente dalle corse ad abbracciare il mio amico water: "sì, sì, sto molto meglio, sto passando dalla fase "esorcista" alla fase "fame atavica", meno male perché non ne potevo più!"
Mi sono mangiata un insalatona. E poi sono corsa in bagno in un momento di nostalgia acuta.

Ora sono qui a scrivere, indecisa se farmi una tisana o tornare a salutare il mio amico, che effettivamente si sentirà solo.

4 commenti:

knittingcate ha detto...

Povera Piri, vedrai che presto passerà... tieni duro!!! (è il momento giusto per scoprire angoli del tuo bagno che fino a poco tempo fa non avresti mai saputo che esistevano...)

creativitity channel ha detto...

oh povera cami!! il wc come miglior amico no, non è bello!!

PassionArte ha detto...

eheheh :D l'importante è che non perdi l'autoironia!!

Mairi ha detto...

Spero per te che passi in fretta, su su piccolino, fai riposare la mamma :D